Tagged: martin scorsese

the irishman recensione 0

RomaFF14: The Irishman, l’epopea criminale di Scorsese

Gabriele Barducci

"We gotta get out while we're young
`Cause tramps like us, baby we were born to run"
- Bruce Springsteen
Gabriele Barducci

Cinema di conferme e riscoperte. Quello che doveva essere il progetto della vita di Scorsese, secondo solo a Silence per importanza e priorità data dal regista, prende vita grazie al budget titanico messo a disposizione...

Joe Pesci Goodfellas recensione 0

Perché Goodfellas è la quintessenza del cinema gangster

Emilio Occhialini

A screaming comes across the sky. It has happened before, but there is nothing to compare it to now. - T. Pynchon, "Gravity's Rainbow"
Emilio Occhialini

Scorsesiano. Per molti, per alcuni, ma non per tutti, non appena sentiamo questa parola l’associamo subito a Goodfellas. Non che prima del 1990 Martin Scorsese non avesse definito ancora un suo stile preciso, leggibile...

0

La New York sporca, sudicia e alienante di Taxi Driver

Alessio Italiano

"This is the end, beautiful friend
This is the end, my only friend, the end"
- The Doors
Alessio Italiano

Latest posts by Alessio Italiano (see all)

Tutte le convinzioni che ho maturato nella vita si fondano sulla consapevolezza che la solitudine, ben lontana dall’essere una condizione rara e curiosa, è un fatto centrale ed inevitabile dell’esistenza umana. Thomas Wolfe, “God’s...

Fuori Orario Film Scorsese Recensione 0

Fuori Orario: perdersi nel ventre notturno di SoHo

Mariangela Martelli

"Living is easy with eyes closed, misunderstanding all you see"
- The Beatles
Mariangela Martelli

Fuori orario (After Hours, 1985) di Martin Scorsese è una tragi-commedia grottesca che mette in scena le dis-avventure rocambolesche del protagonista nell’arco di una notte, nel quartiere di SoHo a New York. Tutto ha...

Boxcar Bertha America 1929 Scorsese recensione 0

Boxcar Bertha, un importante banco di prova per Scorsese

Simone Tarditi

"Into this house we're born.
Into this world we're thrown".
-Jim Morrison
Simone Tarditi

L’anno prima di Mean Streets Scorsese è impegnato col suo secondo lungometraggio di finzione, Boxcar Bertha, una produzione low budget affidatagli nientemeno che da Roger Corman, il re dei B-movies americani. È un progetto...

Re per una notte recensione film 0

Re per una notte: la mitomania del pagliaccio

Angelo Armandi

"Remembering's dangerous. I find the past such a worrying, anxious place. The Past Tense."
Angelo Armandi

Latest posts by Angelo Armandi (see all)

Per oscure ragioni, probabilmente legate all’iniziale insuccesso al botteghino ed una apparente leggerezza di scrittura rispetto ai colossi sfornati dallo stesso Martin Scorsese, Re per una notte ha subìto il tragico destino di pellicola...

Scorsese Shutter Island recensione 0

Shutter Island, l’Isola della Paura di Scorsese

Gabriele Barducci

"We gotta get out while we're young
`Cause tramps like us, baby we were born to run"
- Bruce Springsteen
Gabriele Barducci

Nei romanzi di Dennis Lehane c’è una costante: il faro e l’annessa scala a chiocciola che può dilungarsi verso l’alto come verso il basso. La discesa – più consona – verso la psiche umana...

Toro scatenato De Niro recensione film 0

Toro Scatenato: la bestia nell’arena

Simone Tarditi

"Into this house we're born.
Into this world we're thrown".
-Jim Morrison
Simone Tarditi

Jake La Motta sferza colpi nell’aria saltellando sul ring, è massiccio e si muove come se fosse più leggero di una piuma. Concentrato, non distratto, senza preoccupazioni. La folla lo acclamerà a gran voce,...

The Wolf of Wall Street recensione 0

The Wolf of Wall Street: la striscia bianca dello zio Sam

Alessia Ronge

“Tu mi uccidi, tu mi fai del bene.”
- Hiroshima mon amour
Alessia Ronge

Nel 2014 esce The Wolf of Wall Street un film fuori dagli schemi convenzionali. Jordan Belfort è un broker cocainomane e nevrotico nella New York degli anni Novanta. Assunto dalla L.F. Rothschild nel 1987...

Cape Fear De Niro tatuaggi recensione 0

I due promontori della paura, da Robert Mitchum a De Niro

Francesca Sordini

"Io non ho bisogno di dirlo, perché lo si nota a leghe di distanza: sono brutto timido e anacronistico. Ma a forza di non volerlo essere sono riuscito a fingere tutto il contrario."
(Gabriel García Márquez, "Memoria delle mie puttane tristi")
Francesca Sordini

Entrambi i Cape Fear riportano un errore nel casting: il cattivo è sempre più basso dell’eroe. Ne Il promontorio della paura (1962), Robert Mitchum è più basso di Gregory Peck. Nel remake del 1991,...